D.Lgs. Governo 9 aprile 2008, n. 81 [Artt. 1 - 306]


Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Doc. 308B0081.000 di Origine Nazionale
emanato/a da: Presidente della Repubblica
e pubblicato/a su: Suppl. ordin. alla Gazzetta Ufficiale del 30 aprile 2008, n. 101


SOMMARIO


NOTE

TESTO


Titolo I - PRINCIPI COMUNI

Capo I - Disposizioni generali
Art. 1. - Finalità
Art. 2. - Definizioni
Art. 3. - Campo di applicazione
Art. 4. - Computo dei lavoratori

Capo II - Sistema istituzionale
Art. 5. - Comitato per l'indirizzo e la valutazione delle politiche attive e per il coordinamento nazionale delle attività di vigilanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro
Art. 6. - Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro
Art. 7. - Comitati regionali di coordinamento
Art. 8. - Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro
Art. 9. - Enti pubblici aventi compiti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
Art. 10. - Informazione e assistenza in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
Art. 11. - Attività promozionali
Art. 12. - Interpello
Art. 13. - Vigilanza
Art. 14. - Disposizioni per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori

Capo III - Gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro

Sezione I - MISURE DI TUTELA E OBBLIGHI
Art. 15. - Misure generali di tutela
Art. 16. - Delega di funzioni
Art. 17. - Obblighi del datore di lavoro non delegabili
Art. 18. - Obblighi del datore di lavoro e del dirigente
Art. 19. - Obblighi del preposto
Art. 20. - Obblighi dei lavoratori
Art. 21. - Disposizioni relative ai componenti dell'impresa familiare di cui all'articolo 230-bis del codice civile e ai lavoratori autonomi
Art. 22. - Obblighi dei progettisti
Art. 23. - Obblighi dei fabbricanti e dei fornitori
Art. 24. - Obblighi degli installatori
Art. 25. - Obblighi del medico competente
Art. 26. - Obblighi connessi ai contratti d'appalto o d'opera o di somministrazione
Art. 27. - Sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi

Sezione II - VALUTAZIONE DEI RISCHI
Art. 28. - Oggetto della valutazione dei rischi
Art. 29. - Modalità di effettuazione della valutazione dei rischi
Art. 30. - Modelli di organizzazione e di gestione

Sezione III - SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE
Art. 31. - Servizio di prevenzione e protezione
Art. 32. - Capacità e requisiti professionali degli addetti e dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni ed esterni
Art. 33. - Compiti del servizio di prevenzione e protezione
Art. 34. - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi
Art....(continua)

Mostra il testo completo del documento su Clipper Web



  Contattaci ora